Archivi tag: collezioni

Le tradizioni che non cambiano

L’antica tessitura Busatti, le tradizioni non cambiano

Questo, per me, è un periodo di veri cambiamenti: chiuso il negozio, apro un laboratorio di relooking della casa, ho organizzato la mia prima due giorni sul recupero del mobile, ho ufficializzato il nome La casa di Sara… altre novità in arrivo ma ve le racconto appena saranno ufficiali.

Una cosa non è cambiata, la mia visita all’antica tessitura Busatti ad Anghiari.

Come tutti gli anni, a primavera ed in autunno, la famiglia Busatti ci ospita per presentarci la nuova collezione, ed anche questa volta siamo state presenti, non potevamo certo mancare!!!

Siamo arrivate la domenica sera ed abbiamo alloggiato presso l’hotel Meridiana, proprio in centro ad Anghiari, cenando da “La Nena” dove abbiamo mangiato benissimo come sempre, e alla mattina ci hanno coccolato con una colazione gigante!!Debbo dire che sono anche migliorati e di molto, dall’ultima volta, un paio di anni fa. Le altre volte abbiamo sempre alloggiato in mini appartamenti messi a disposizione dei nostri ospiti.

busatti-autunno-16-1

 

busatti-autunno-16-2

Vi siete mai chiesti come lavorano i telai? Bisogna dire che ne esistono di tanti tipi, da quelli completamente manuali, a quelli meccanici ai super moderni.

Presso la Tessitura si possono vedere in funzione quelli di inizio ‘900 sistemati e motorizzati. E’ proprio bello veder nascere un tessuto e vi propongo alcuni video.

In questo si cambia colore della trama in uno dei tessuti più antichi. Questo telaio è sempre in funzione con questo tessuto

 

e che ne dite di questo fazzolettone?

 

Il rumore poi…

Avete mai visto come si preparano i rocchetti di filo?

rocchetti per la tessitura

 

Fantastici vero? E voi avete mai visitato una tessitura?

come cambiare una stanza

come cambiare aspetto ad una stanza

Piccoli tocchi per cambiare aspetto ad una stanza

Verso la fine di agosto sono stata a far visita ad una persona molto cara, ma che conosco solo in ambito lavorativo. Non mi è mai piaciuto presentarmi a mani vuote ed ho pensato che una mia creazione potesse farle piacere.
Le ho portato un canovaccio con l’applicazione di una barca, vista la sua passione per il mare.
Naturalmente non l’ha provato subito, ma quando è arrivata a casa, mi ha mandato subito le foto!

2016-09-13-07-21-10 2016-09-13-07-21-13

 

 

 

 

 

 

 

 

Una bellissima soddisfazione!!! Ed aver indovinato così il colore!
Quello che mi ha reso più felice è ciò che mi ha scritto: ” Perfetto per la mia cucina! … e ora si che lo tengo volentieri!

Vi ho raccontato tutto questo per farvi capire che a volte per cambiare aspetto ad una stanza o ad un angolo che non ci piace più, basta veramente poco.
Un oggetto, un particolare, è quello che fa la differenza.
Quando una stanza ce un qualche cosa che vi disturba… fermatevi, sedetevi ed osservate i particolari, i colori, le forme. Molto spesso cambiando disposizione o modificando pochi particolari, diamo più armonia alla stanza.

Prima che chiudessi il negozio una signora entrata mi disse: “ho una casa vecchia, non ci posso mettere queste cose così belle”. La domanda che mi è venuta subito: PERCHE’? Non esistono case vecchie esistono persone ristrette di idee e fantasia!

Basta trovare scuse di non avere i soldi per cambiare la cucina, il salotto o la camera, basta veramente un piccolissimo particolare, aggiungere o togliere qualche cosa.

Vi faccio vedere un altro esempio di una casa a Venezia dove ho aggiunto solo due calate laterali alle tende pre esistenti della cliente ed ho rinnovato le fodere dei cuscini in coordinato, rendendo la stanza diversa e più accogliente

2015-01-28-20-44-03 2015-01-28-20-44-11 2015-01-28-20-44-22

 

Di questi esempi si posso fare tanti. A volte ci si impiega poco per capire come trasformare una stanza, altre ci vuole del tempo; l’importante è creare una stanza dove si sta bene e ci si sente coccolati.

E voi avete mai cambiato aspetto ad una stanza con piccoli tocchi o vorreste farlo, ma non sapete come incominciare?

 

Occasioni il negozio, è tempo di cambiare.

Ebbene si, a ottobre si cambia!!! Ma non voglio svelare troppo, vorrei farvi una sorpresa alla volta. Tranquille però, i corsi, i tessuti, la mia professionalità, ci saranno sempre!!!

Ma adesso fino a fine ottobre ( salvo cambiamenti dell’ultimo minuto che anticipa l’evento) svuotiamo il negozio. Avete letto bene, si svuota tutto e quindi… super occasioni su tantissimi articoli ( colore e una parte dei tessuti esclusi).

Per chi ha ricevuto la newsletter, ha già potuto approfittare di alcuni sconti sulla ceramica, bicchieri e posate, ma ne rimangono ancora, senza parlare degli asciugamani, tovaglie, ranner…

Insomma, il negozio è pieno di cose e noi le dobbiamo vendere, quindi… FUORI TUTTO!!!!!!

Sapevo di avere molto, anche se spesso mi sembrava il contrario, ed ora che sto facendo le foto per inserirle qui nel sito… AIUTOOOOO non finiscono mai!!!

Gli sconti si aggirano tra il 20 e il 50% , ma fai attenzione abbiamo pochi pezzi per ogni articolo, quindi se vedi qualche cosa che ti piace, non dubitare e passa a trovarci o scrivimi per bloccarlo

Volete qualche esempio?

zuppiera zucca

mini plumcake con farina ai cereali

 

 

2016-06-24 09.07.56

 

2016-06-24 09.07.29 2016-06-24 09.07.14 2016-06-06 15.41.44 2015-10-19 09.36.08

ma vi posso assicurare che ce taaaantooooo ancora.

Ho pensato di velocizzare la cosa inserendo un album su FB con tutte le foto in modo da aggiornarlo mano a mano che le faccio e che vendo un articolo, poi cercherò di creare nel mio shop un angolo dedicato. Capisco che diventa difficile per chi non ha il social network vedere cosa propongo, e mi dispiace, ma al momento non riesco a fare di più, promesso che preparo anche il resto. Ricordo che spedisco senza minimo di spesa, in tutta Europa

Per il momento non mi resta che aspettarvi in negozio per queste splendide occasioni!!!

Sara

come realizzare gli angoli a cappuccio

come realizzare gli angoli a cappuccio

Quale angolo per la tua tovaglia? Impariamo a realizzare gli angoli a cappuccio

 

Quando dobbiamo realizzare una tovaglia non possiamo certo lasciare il tessuto così come appena tagliato, al primo lavaggio si sfilerebbe e noi rimarremmo senza tessuto. Abbiamo diversi modi di realizzare i bordi di finitura ed ognuno da alla tovaglia dei risultati ed un valore diversi.

Il metodo più semplice è sempre quello di rigirare il tessuto si se stesso e cucirlo, viene realizzato soprattutto nei canovacci e nelle tovaglie “da prezzo” perchè è quello più veloce e che necessita minor tessuto.

angolo semplice

 

Altro metodo potrebbe essere l’applicazione del bordo, solitamente di tessuto contrastante. Questa tipologia rende sicuramente una tovaglia ricca e molto bella. Ha il difetto di avere un costo maggiore per il lavoro, ma anche per il tessuto necessario.

bordo applicato

Per rendere bella una tovaglia ci sono ancora tanti altri modi di realizzare il suo bordo

2011-03-05 18.44.53

 

 

 

 

 

 

2011-03-05 18.46.052012-03-18 16.04.00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

2015-04-23 10.52.30 2015-04-23 10.56.35

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ma oggi vorrei concentrarmi principalmente su come realizzare gli angoli a cappuccio. E’ uno delle rifiniture più usate sulle belle tovaglie e molte di voi mi hanno chiesto spiegazioni su come li realizzo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Per me risulta piuttosto semplice realizzarlo ora e sono abbastanza veloce, ma debbo dire che ho cambiato il modo di realizzarlo diverse volte, cercando di trovare sempre tecniche più semplici e veloci. All’inizio mi ero fatta anche delle dime per segnarmi i quadrati necessari per realizzare bene l’angolo, ora sono arrivata a tre semplici segni, veloci ed efficaci. Vi lascio questo video per semplificare la spiegazione, ma non fatevi problemi a chiedere eventuali spiegazioni. La penna che utilizzo nel video è una penna cancellabile diventata per me insostituibile per la sua caratteristica nel cancellarsi con il solo getto del vapore del ferro da stiro senza lasciare nessun segno.

 

Spero veramente che questo video vi sia utile e vi semplifichi la realizzazione di questo bel angolo.

Buon divertimento

Sara

Come nasce una passione

Mercoledì sera ho partecipato alla prima riunione con il gruppo della neo associazione ” Rete al Femminile” della sezione di Treviso

Ho trovato delle donne fantastiche, ognuna con le sue caratteristiche, le sue problematiche, ma tutte accomunate dalla voglia di andare avanti e crearsi un proprio spazio, di condividerlo e ampliarlo.

Mano a mano che si presentavano, iniziavo a pensare a come mi sarei presentata io… cosa dire…

Non sono mai stata brava in questo ma mi sono detta:” perchè vergognarsi del passato? Fa parte di me e di quello che sono ora e di quello che sono diventata” ed è esattamente quello che ho fatto e vorrei, per la prima volta, raccontare anche a voi come sono arrivata a fare ciò che faccio.

Sono nata e cresciuta in una famiglia di artigiani che hanno fatto delle loro passioni il proprio lavoro. Fabbri. Ma le mie aspirazioni sono state sempre altre. Ho studiato all’alberghero. …e già sono una cameriera professionale, ed ero pure brava, mi piaceva e mi divertiva… Non mi ha mai dato fastidio lavorare 12/13 ore al giorno, ma purtroppo era ( e forse lo è tuttora) un mondo maschilista. I posti più belli non erano per noi donne e se poi aspettano un figlio… si rimane a casa… licenziata e con un figlio di tre mesi … c’era poco da fare, trovare lavoro non era facile nemmeno 16 anni fa.

Chiuso un portone se ne apre un’altro.

In quegli anni i miei genitori avevano un negozio a Venezia e tra ufficio “in terra ferma” e negozio, per mia mamma era difficile conciliare tutto e quindi per un periodo ho lavorano nell’ufficio dell’officina, così mi sono potuta dedicare facilmente a mio figlio. Ho avuto modo d’ imparare ad occuparmi di contabilità. Poi arrivò il secondo negozio a Venezia, di fronte al primo che era troppo piccolo per contenere tavoli e sedie, ed io ho iniziato ad andare  nella città lagunare. Ma i soli articoli in ferro non li sentivo miei e abbiamo incominciato ad inserire oggetti e complementi di artigiani che in qualche modo ruotavano attorno al nostro mondo. I tessuti sono arrivati quasi subito, mi piaceva cucire e ricamare.

come nasce una passione

Il negozio si è evoluto, trasformato, in un piccolo concept store  dove si poteva trovare il vero artigianato made in Italy dedicato alla casa dove creavo tovaglie e cuscini con i tessuti Busatti

come nasce una passione

come nasce una passione

 

Tornati a Preganziol il negozio è diventato più grande con un sacco di proposte tutte artigianali e per andare incontro alla sempre maggiore richiesta del su misura, mi sono impegnata a creare delle collezioni adatte in tutte le case, scegliendo solo materie di altissima qualità, naturali ed artigianali. Non semplici oggetti, ma storia e tradizione, affiancati sempre dai complementi creati presso l’officina di famiglia.

2015-08-24 12.19.11 2016-03-09 12.33.42 2015-07-27 19.09.02

Sono sicura che vi state chiedendo: “Ma lo shabby cosa centra?” Bhe questo è nato dalla mancanza di trovare qualcuno che ci spiegasse come trasformare i mobili del negozio. Nessun prodotto valido, nessuna persona che ci aiutasse veramente. Conosciuta Gabriella, la titolare di Decorlandia, mi sono innamorata dei suoi prodotti, me li ha fatti provare, ci ha spiegato il loro uso e le loro potenzialità, tanto che non abbiamo potuto essere indifferenti.

Oggi dopo 16 anni di cui 8 come titolare effettiva della mia attività, posso dire di essere felicemente una creativa sia per la realizzazione di biancheria per la casa, che una discreta insegnante delle tecniche shabby che proprio in questi giorni è riuscita a creare complementi decorati in legno in abbinamento ai tessuti, per conciliare sempre di più le mie due metà.

come nasce una passione

Cosa spero per il futuro? Di rendere sempre più persone felici di rientrare nelle proprie case, accolti e coccolati da prodotti realizzati da sapienti mani artigiane, con amore e dedizione e di offrire un aiuto, sempre più concreto, nell’aiutare le persone a trasformare il proprio spazio in un nido comodo, sicuro e accogliente. Sapere che una mia tovaglia rallegrerà una stanza di amici o una tenda proteggerà l’intimità di due innamorati o un cuscino ridarà sollievo ad una schiena dolorante,  e magari il mio vassoio porterà bibite fresche a degli assetati … è questo che mi rende felice e so di essere nella direzione giusta

Sara

 

trasferimento d’immagine su legno, come realizzarlo

Come realizzare il trasferimento d’immagine sul legno utilizzando il transferr della Decorlandia

Era molto che ve lo avevo promesso, molte di voi mi hanno filmato durante le fiere, ora finalmente ne ho girato uno io e l’ho messo on line!!!!

Be no, diciamo la verità, mica uno solo, ne ho fatti un’altro paio, poi ho voluto provare a fare un po’ di taglia cuci ( credevo di avere i miei tessuti tra le mani) ma devo fare ancora pratica

Ora sono molto orgogliosa di presentarvi il mio primo video dedicato al trasferimento d’immagine su legno utilizzando il mitico Trans ferr della Decorlandia ( per acquisti clicca qui)

Non ho molto da dire, e trovo inutile scrivere quando poi sentirete le stesse cose e quindi vi lascio alle immagini ed alle spiegazioni del video che mi sembra abbastanza esaustivo. Naturalmente resto a disposizione per qualsiasi domanda.

Spero vi sia piaciuto e vogliate seguirmi nei prossimi video, mi sento lanciatissima ormai!

Passata la paura iniziale, non ci ferma più nessuno.

Visto poi che era molto che non scrivevo, mi sa che ci rivedremo prestissimo con il prossimo post e vi racconterò cosa ho preparato di bello con l’altra mia passione: il tessuto. Ma poi anche con una cassettiera e poi ….

ciaooooo!!!

Pezze pazze idee e suggerimenti

Lo so, lo so! Sono in ritardo nella pubblicazione del post e già qualcuna di voi mi ha chiesto notizie. Tranquille ho solo cambiato riscritto e  girato  un po il tutto, quando si dice essere incerti su cosa scrivere…

Volevo ringraziarvi di essere state così numerose al mio evento “pezze pazze” di metà gennaio, sinceramente non avrei mai immaginato un successo come questo.

Vi posso assicurare che all’inizio ci siamo perse nella marea di scatoloni che giravano per il negozio

pezze pazze pezze pazze pezze pazze pezze pazze

C’era veramente di tutto, dai tessuti per gonne e giacche, ai tigrati e leopardati, dai cotoni ai tessuti di velluto per tappezzeria, tirelle ( il campionario di tessuti) di varie misure e qualità . Non potevano mancare, naturalmente i miei sempre fedeli tessuti della tessitura Busatti.

Di questi ultimi avevo scampoli di diverse misure, fine pezza e naturalmente il metraggio.

Ma alla fine ce l’abbiamo fatta!! Pronte ad affrontare “la marea”!!!

pezze pazze pezze pazze pezze pazze

Si sa, è normale che in mezzo a tante persone, qualcuna non abbia trovato quello che cercava, anche se mi sono chiesta cosa cercasse, in realtà. Mi sono resa conto che molto spesso ci si sofferma a pensare che per realizzare una progetto si debba utilizzare solo un tipo di tessuto, invece di spronare la fantasia e farla galoppare.

Una signora, per esempio ha preso del bellissimo velluto a coste grandi  in rosso per realizzare cuori e cuscini. Un’altra con uno scampo lino  , lo ha ricamato realizzando poi un simpatico cuscino

Cuscino pezze pazze

Vi voglio far vedere cosa ho realizzato io con alcuni dei miei scampoli

2016-01-30 09.27 2016-01-30 09.28 2016-01-30 09.29 2016-01-30 09.30 2016-01-30 09.31 2016-01-30 09.32 2016-01-30 09.34 2016-01-30 09.40

Piccole cosine con piccoli ritagli

2015-09-16 18.46 2016-01-16 13.50 2016-01-30 09.20

Ed ecco alcune idee che ho trovato girando per il web

9083f0743ea7525fdda66bd774f31ae1

http://www.newcraftworks.com/2015/05/14/10-patchwork-cusion-ideas/

http://www.handmadiya.com/2015/12/patchwork-purse-pouch.html

http://www.handmadiya.com/2015/12/patchwork-purse-pouch.html

http://www.craftsy.com/blog/2014/08/how-to-stitch-a-crazy-heart/

http://www.craftsy.com/blog/2014/08/how-to-stitch-a-crazy-heart/

http://shape-moth.blogspot.it/2010/08/green-and-pink-coasters.html

http://shape-moth.blogspot.it/2010/08/green-and-pink-coasters.html

debbo dire che in questi siti ci sono veramente tante cosine simpatiche

E voi cosa avete realizzato? Pubblicate le vostre foto sulla pagina FB, mi farebbe veramente piacere vedere le Vostre creazioni!!!

A presto

Sara

Un saluto al vecchio anno

Il Natale è passato, ma prima che finisca l’anno voglio fare i miei auguri a tutti quelli che mi seguono per salutare in modo giusto il vecchio anno

La fine di ogni anno si fanno i conti su quello che si è fatto, quello che avrebbe voluto fare. Per me è stato un anno altalenante con due grosse possibilità svanite, o meglio, congelate sino a data da destinarsi, che mi hanno portato via molto, perciò, per il nuovo anno bisogna rialzarsi!

Forse la parola chiave per il prossimo anno potrebbe essere proprio questa ” Rialzarsi”

Ho cercato di creare gruppo con più persone in ambito lavorativo, ma ho trovato veramente vari ostacoli, e spesso mi chiedo se sono io a bloccare le persone, perchè tutte le volte  ho trovato delle difficoltà, in compenso ho avuto molte soddisfazioni con i corsi che ho tenuto sul recupero del mobile.

Per il nuovo anno tirerò su le maniche e incomincerò a lavorare sodo per migliorare  quello che non è andato bene quest’anno.

Tra le cose che ho messo in programma: una sistemata al sito, per completarlo ed implementarlo con tutta quella parte di cose che ancora non sono riuscita a farvi conoscere e magari completare il mio shop on line, dandovi la possibilità, nonostante la lontananza, di circondarvi di cose belle.

Dei regali da farvi durante l’anno, di varia natura

Dei post che non parlino solo di recupero del mobile, ma di casa a 360°, magari con cadenza più ravvicinata, almeno 24 nell’arco dell’anno. Sto già mettendo giù una piccola lista degli argomenti da trattare, ma accetto suggerimenti, sempre molto graditi.

Metterò on line tutte le convenzioni stipulate in modo che possiate vedere subito se potete usufruire di sconti ed agevolazioni

Sarà attivo per tutto il 2016 “FESTEGGIA CON NOI IL TUO COMPLEANNO” Un regalo che ti voglio fare il giorno del tuo compleanno con uno sconto del 10% su qualsiasi importo ( non cumulabile con altri sconti già attivi) C’è già il banner in alto! Per gli acquisti on line, basta scrivermi e vi mando il codice promo.

Per incominciare bene il 2016 abbiamo già preparato un bel calendario:

saldi

 

dal 5 gennaio  incominciano gli sconti dal 10 al 50% su tantissima merce, non solo in tessuto e fino al 28 febbraio

 

 

pezze pazze

 

 

 

Il 14  gennaio PEZZE PAZZE  tutti gli scampoli, fine pezza e tessuti vari in una occasione eccezionale e irripetibile. Metterò in vendita tutti, ma proprio tutti, i tessuti e gli scampoli di varie dimensioni utili per tovagliato, tendaggi, tappezzeria e altro a partire da 1€. Abbiamo appena iniziato a tirar fuori tutti i pezzi e dividerli per colore e tipologia! E ne mancano ancora!!!!

 

corso 31 gennaio 2016

 

Il 31 gennaio Corso base di recupero del mobile in stile shabby a grande richiesta ricominciano i corsi di recupero del mobile in stile shabby, naturalmente con i prodotti Decorlandia ligth,  il programma completo potete trovarlo nella la mia sezione corsi 

 

Senza titolo-8

 

Entro i primi giorni di Marzo presenteremo la nuova collezione per la casa primavera estate. Qualche anticipazione? Curiose!?!? Ancora troppo presto, mi dispiace!!

 

 

Unique 2016

 

5-6 marzo mi trovate ad UNIQUE a Villa Braida. Per altri mercatini, ci sto lavorando, vi farò sapere le date

 

 

 

Non mi sembra male come inizio anno, speriamo di riuscire a mantenere questo ritmo! Per adesso non mi resta che aspettarvi sul blog, in negozio, reale o virtuale che sia,  ai corsi, ai mercatini…..       ed augurarvi buone feste un buon fine anno ed uno strepitoso 2016!!!!!!

arrivederci al prossimo anno

Sara

Preparare le tavole di Natale

Alcune idee per preparare le tavole per festeggiare il tuo Natale

Dopo l’apertura dei pacchetti , il momento che preferisco il giorno di Natale è il pranzo. La riunione famigliare attorno ad un tavolo preparato ad arte, per creare l’atmosfera giusta.

Non serve essere in molti, l’importante è quello che prepariamo e come lo serviamo.

Questi ultimi giorni gli ordini delle tovaglie si susseguono a buon ritmo ed io mi diverto ad immaginare come saranno poi le tavole imbandite!

La mattina del 25 sono talmente presa, che non ho mai fotografato le mie tavole, ma vi posso presentare quelle che negli anni ho proposto nel mio negozio. Magari potrete prendere qualche spunto, e perchè no, magari vi viene voglia di ordinarne una pure voi!

Tovaglia donna di coppe color giallo senape con ranner lungo

Tovaglia donna di coppe color giallo senape con ranner lungo

Donna di coppe giallo oro

particolare Tovaglia donna di coppe color giallo senape con ranner lungo

sottopiatti ventaglio su tovaglia tinta unita

sottopiatti ventaglio su tovaglia tinta unita

tovaglia puro lino

tovaglia puro lino

tovaglia puro lino con ranner batavia

tovaglia puro lino con ranner batavia

centrotavola hanmade

centrotavola hanmade

Tovaglia Natale cotone more verdi

Tovaglia Natale cotone more verdi

tovaglia mod. citta, bordino rosso

tovaglia mod. citta, bordino rosso

Sotto piatto donna di coppe pizzo Clelia

Sotto piatto donna di coppe pizzo Clelia

ranner mirto qui nella versione blu

ranner mirto qui nella versione blu

Tovaglia botticelli segnaposto spilla

Tovaglia botticelli segnaposto spilla

Tovaglia Bosco

Tovaglia Bosco

Tovaglia bordeaux

Tovaglia bordeaux

Tovaglia fante di rose

Tovaglia fante di rose

tovaglia donna di coppe color grigio

tovaglia donna di coppe color grigio

particolare tovaglia donna di coppe color grigio

particolare tovaglia donna di coppe color grigio

E voi come preparerete la vostra tavola di Natale?

Aspetto le vostre proposte

Sara

nuove collezioni in Casa

Nuove collezioni in arrivo nella Casa di Sara

Mentre stavo pensando a questo post, mi sono resa conto che luglio e agosto sono sempre stati i mesi dei cambiamenti: i miei due traslochi sono stati tra luglio e agosto, sempre in questo periodo ho aperto la mia partita IVA, sempre ad agosto sono tornata single. Quest’anno ho voluto fare le cose alla grande, sono nate le mie etichette e incominciato a realizzare a mio nome!

etichette

 

Per chi mi segue su Facebook ha già visto una prima selezione delle tre linee principali : Golf, natura e città.

Tessuti in puro cotone o misto lino realizzati a telaio jacquard in Italia dalla Busatti.

Ho puntato sulla qualità e su tessuti naturali tinti in filo, per me cose fondamentale e molto importanti. Forse un po’ contro corrente, ma vorrei che le mie cose durassero nel tempo e non usa e getta.

Per presentarle volevo trovare un luogo che mi ispirasse veramente. Cosa c’è di meglio di un Agriturismo immerso nel verde? Il Maranghetto era ed è stato perfetto! Ma non contente abbiamo prima invaso l’esterno della splendida cantina La Frassina

La frassina

 

che nonostante il brevissimo pre-avviso ( il tempo di percorrere i 300 metri che separano il Maranghetto dalla cantina) è stata veramente gentile e premurosa mettendoci a disposizione anche vino e bicchieri per le foto.

Qui abbiamo trovato un’ambientazione più country perfetta per la mia linea “natura”.

Tronchi di legno e palle di fieno hanno ospitato le mie creazioni.

 

DSC_0175 copia

Tovaglia linea “natura” vite coprimacchie linea ” città” vinaccia

DSC_0189 copia

cestino porta pane, cestini con fiocchi e canovacci

DSC_0195 copia

runner da tavola linea ” natura” more

2015-08-03 10.45.53

tutte a scattar foto!!

DSC_0210 copia

americano linea “natura” more

DSC_0221 copia

tovaglia linea “natura” olive con bordo cuscino gatti

 

2015-08-03 10.50.41

divertimento puro!

2015-08-03 10.51.46

DSC_0186 copia

tovaglia linea “natura” vite con bordo

 

2015-08-03 11.24

DSC_0249

DSC_0216 copia

runner da tavola linea “natura” more

DSC_0217 copia

DSC_0245 copia

romanticismo puro sotto gli alberi

DSC_0209 copia

linea ” natura” more

Da Marica al Maranghetto ci siamo dedicate soprattutto alle tavole immerse nel suo splendido angolo di paradiso verde, mascotte è stato Ciocco.

DSC_0266 copia

DSC_0289

tovaglia e americani linea “città”

 

DSC_0346

tovaglia linea “natura” more

DSC_0273 DSC_0292 DSC_0294 DSC_0309 DSC_0318 DSC_0328 DSC_0333 DSC_0334 DSC_0342

Spero vi sia piaciuta questa piccola collezione. Presto la linea Golf.

alla prossima

Sara